CAMMINO DI SANTIAGO – Giorno 8 Viana-Navarrete KM 22,5

Oggi è stata una tappa faticosa.

Poco meno di 23 km, ma quasi tutti su asfalto. Attraversare Logrono significa fare tanti km costeggiando strade statali, che a loro volta attraversano zone industriali poco entusiasmanti.

È quando manca la bellezza che la fatica si sente di più. I fiori, gli alberi, la terra, danno energia; i capannoni, l’asfalto e i camion, no.

Nonostante ciò, ci sono stati punti in cui fare foto decenti.

L’avvicinarsi del rientro si fa sentire.

È vero, tornerò quest’ estate per portare avanti il mio Cammino, ma sentire che sto per andare a casa pesa; anzi mi correggo -perché tornare a casa è sempre bello:

tornerò quest’ estate per portare avanti il mio Cammino; ma lasciarlo, sapendo com’è e chi sono le persone che lo stanno percorrendo in questo momento, pesa.

Cosi, stasera, ho solo voglia di dormire.

Proprio adesso che iniziava ad esserci un po’ di figa, fra l’altro…

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *