CASTELLUCCIO DI NORCIA – Agosto 2017

L’ultima tappa della nostra vacanza è stata in un luogo che mi ha dato tanto nell’ultimo anno. Sarà per il carico emotivo, sarà che i viaggi fatti lì hanno coinciso con tutte le fasi di cambiamento che la vita mi ha riservato negli ultimi tempi, tenevo molto ad andarci con mia figlia.

E comunque, poi, Norcia è splendida. Siamo stati con amici, con i quali siamo saliti fino a Castelluccio. Non fermarsi a fare foto mentre si attraversa la sua piana è impossibile, tanta è la bellezza di questo luogo.

 

Fate attenzione però: narra un’antica leggenda, che strani elfi dai cappelli magici si divertano a derubare i turisti mentre sono intenti a fare fotografie. Questo perché -dicono- spesso sono più interessati ad imprimere ciò che vedono sui loro telefoni che non nei loro ricordi. Allora gli elfi, per punire chi decide di porre uno schermo come barriera fra i propri occhi e la vera bellezza (rubando a se stesso la possibilità di godere realmente l’istante che stanno vivendo), rubano loro un oggetto materiale; così, in segno di sfregio.

Io non ci credo, e di nani dai cappelli magici non ne ho visti. Però un mio amico dice che gli è stato rubato un passeggino proprio mentre scattava una foto; è vero che a pranzo aveva bevuto parecchio vino, però meglio tenere gli occhi aperti!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *