GUBBIO, UMBRIA – Libera università di Alcatraz – Agosto 2017

“LA CASA NEL BOSCO DEI DRAGHI”

Quando dobbiamo fare un viaggio in macchina di qualche ora, inizio sempre qualche giorno prima a crearle aspettativa ed entusiasmo; le parlo del posto in cui andremo come se fosse il luogo più bello che esista al mondo, dandole il nome più figo, ma che più figo non si può!

Comunque, era un po’ che puntavo questo luogo; anche se usarlo come tappa di un viaggio più lungo, fermandosi una sola notte, è come avere a casa Belen Rodriguez e farle stirare le camicie.

Alcatraz è un posto veramente figo, e realmente diverso da tutto gli altri.

Abbiamo apprezzato la sua tranquillità, e la compagnia degli altri ospiti.

Abbiamo apprezzato le sue arti, e la sua accoglienza.

Abbiamo apprezzato l’ospitalità di Jacopo Fo, e la pasta alla rucola.

Abbiamo apprezzato il suo essere completamente fuori dal mondo – direi se volessi parlare per luoghi comuni.

Ma se il mondo in realtà non fosse quello che abbiamo creato, ma quello che ci è stato dato tanto tempo fa. Se il mondo non fosse fatto di case, strade, auto e cemento; ma di alberi, prati, persone e farfalle. Ecco; allora direi che -di Alcatraz- abbiamo apprezzato soprattutto il suo essere completamente, al centro del mondo.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *