NOVE BUONI MOTIVI PER FARE L’ALBERO DI NATALE IL 25 NOVEMBRE

  1. Perchè, se un mese deve essere, che sia dal 26 novembre al 25 dicembre: non c’è cosa più triste di un albero di Natale al 3 Gennaio.
  2. Perchè fare l’albero di Natale è come guardare il mare, leggere un libro o fare l’amore. Non esiste il troppo. E’ sempre bello. Punto.
  3. Perchè il Natale è uno dei pochi legami che ci rimane con il bambino che è in noi. E il bambino che è in noi dobbiamo tenerlo vivo, con tutte le nostre forze.
  4. Perchè corriamo troppo. Il Natale ormai arriva così repentinamente, che ci accorgiamo della sua presenza solo quando, il 25 a pranzo, ci sediamo attorno ad un tavolo.Dimenticandoci di quanto sia bella l’attesa. (NORD Version)
  5. Perchè corriamo troppo. Il Natale ormai arriva così repentinamente, che ci accorgiamo della sua presenza solo quando, il 24 sera, il 25 all’aperitivo, il 25 a pranzo con la tombola, i zippuli ì nonna Lina e zio Mimmo vestito da Babbo Natale, il 26 a pranzo con gli avanzi dei giorni prima e il 26 a merenda con i babà, ci sediamo tutti e 47 attorno ad un tavolo. Dimenticandoci di quanto sia bella l’attesa. (SUD Version)
  6. Perchè troppe persone si sono rassegnate a guardare il Natale di spalle, mentre si allontana; senza neanche aver avuto il tempo di gioire per il suo arrivo. E, peggio ancora: senza nemmeno essersene rese conto.
  7. Perchè, del Natale, voglio sentirne ogni passo, mentre si avvicina; lo voglio aspettare. Voglio essere presente quando arriverà, non quando andrà via.
  8. Perchè è l’aspettativa che mantiene vivi i sogni. E i sogni, mantengono in vita la nostra parte più nobile e pura: il nostro “io” bambino.
  9. Ma perchè, soprattutto, ognuno fa quel cazzo che vuole.E allora lo faccio anch’io.E se -come si dice- la mia libertà finisce quando inizia la vostra, state lontani da casa mia prima dell’8 dicembre, e nessuno si farà male.

 

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *